TFL Arzignano la sfida-scudetto. Primo round al Palatezze martedì 3 giugno

SERIE A

Nessuna sorpresa nelle gare-2 di semifinale dei playoff scudetto che hanno sancito la qualificazione di Alter Ego Luparense e TFL Arzignano alla prima finale tutta veneta del calcio a cinque italiano. Nulla da fare dunque per LazioColleferro (sconfitta 4-3) e Napoli (pareggio per 3-3) cui servivano due successi esterni per prolungare a gara-3 la serie di semifinali. Sofferto pareggio interno per il TFL Arzignano che, pur interrompendo la propria striscia positiva di vittorie consecutive (5 in casa, 3 complessivamente nei playoff scudetto), è riuscito a centrare la qualificazione per la terza finale della propria storia, confermando la buona tradizione negli anni pari (oggi dopo il 2004 e il 2006). Gara in salita per gli uomini di Polido, colpiti da Alcaraz al 15° e da Chilavert trenta secondi dopo, sfruttando in questa circostanza, la superiorità numerica derivante dall’espulsione del biancorosso Danilo per una reazione sul portiere partenopeo Franklin. A dimezzare lo svantaggio prima del riposo pensava Wilhelm al 18° direttamente su tiro libero. La rimonta vicentina si completava al 6° grazie al sempre prezioso Bearzi per poi sfociare nel primo vantaggio del match firmato dal bomber Sandrinho a metà ripresa. A 5′ dal termine l’ex Benitez riportava in parità il Napoli che poi nel vibrante finale di gara rischiava tutto per tutto schierando il solito Sanchez come portiere di movimento. La difesa del TFL Arzignano reggeva l’urto, ottenendo il 10° risultato utile consecutivo interno e qualificazione per la finale. Napoli eliminato ma con due sole sconfitte al passivo i questi playoff scudetto. Nella semifinale di S. Martino di Lupari partenza decisa da parte dei padroni di casa il cui vantaggio veniva negato dai pali colpiti da Nora prima e Arzeni poi. Rete solo rinviata all’8° quando Honorio, approfittando di un appoggio orizzontale sbagliato da parte dell’azzurrino Giasson, batteva Brumatti per l’1-0 dell’Alter Ego Luparense. Ancora un minuto ed arrivava il raddoppio di Jubanski con una conclusione da fuori direttamente su schema d’angolo. La reazione della LazioColleferro non si faceva attendere, fruttando il pareggio nell’arco di due minuti grazie a un sinistro dalla distanza del proprio portiere Brumatti, complice una deviazione di Nora e al tocco sul secondo palo di capitan Gaucci ben servito da Battistoni. A 23′ dal termine del primo tempo la doppietta di Honorio, tocco da sotto ravvicinato su corta respinta di Brumatti, mandava al riposo i padovani in vantaggio di una rete. Al ritorno in campo altra veemente reazione della LazioColleferro che agganciava di nuovo il pareggio dopo appena 9 secondi grazie a Pereira, bravo ad aggirare Verona e battere a porta vuota. Le emozioni non erano finite. Clamorosa traversa interna di Arzeni al 4°, grande intervento di Brumatti su Honorio al 9° e fallo da rigore dello stesso Brumatti al 14° su Canal. Dai sei metri capitan Grana non falliva, siglando il 4-3 dell’Alter Ego Luparense, risultato che non sarebbe più cambiato malgrado l’altro rigore concesso alla LazioColleferro al 15° e spedito sul palo da Ippoliti. Per i campioni d’Italia in carica seconda finale scudetto consecutiva che va ad aggiungersi alle tre di Coppa Italia di fila e alle due Supercoppe giocate nel 2006 e 2007.


I TABELLINI

TFL ARZIGNANO – NAPOLI 3-3 (5-3)

TFL ARZIGNANO: Bragaglia, Tres, Marcio, Wilhelm, Sandrinho, Danilo Lanconi, Cuzzolino, Pinilla, Furlam, Bearzi, Pinto, Cavallaro. ALL.: Polido.
NAPOLI: Franklin, Corazza, Alcaraz, Chilavert, Bertoni, Fantecele, Baptistella, Benitez, Zanetti, Sanchez, Mitraud, Gazzolli. ALL.: Rivera.
ARBITRI: Vitrioli (RC) e Carpani (AP)
MARCATORI: 15° Alcaraz (N), 15° 30′ Chilavert (N), 18° su t.l. Wilhelm (A) del p.t. 6° Bearzi (A) 10° Sandrinho (A), 15° Benitez (N), del p.t.
AMMONITI: Franklin, Wilhelm, Sandrinho,
ESPULSI: Danilo
TIRI LIBERI: 1/1 e 0/0

ALTER EGO LUPARENSE – LAZIOCOLLEFERRO 4-3 (4-0)

ALTER EGO LUPARENSE: Verona, Grana, Canal, Montovanelli, Jubanski, Nora, Halimi, Villalba, Honorio, Dos Santos Vampeta, Arzeni, Peixoto. ALL.: Velasco
LAZIOCOLLEFERRO: Brumatti, Pereira, Giasson, Cleber, Corsini, Battistoni, Gaucci, Lazarini, Moreira, Ippoliti, Marchetti, Passera. ALL.: D’Orto
ARBITRI: Trinchese (Nola) e Toscano (Ercolano)
MARCATORI: 8° Honorio (LU), 9° Jubanski (LU), 11° Brumatti (LA), 12 °Gaucci (LA), 19° 37′ Honorio (LU) del p.t.; 9′ Pereira (LA), 14° rig. Grana (LU) del s.t.
AMMONITI: Gaucci, Marchetti, Ippoliti,
ESPULSI: /
TIRI LIBERI: 0/0, 0/0 


LE FINALI

GARA 1 (martedì 3 giugno)
TFL ARZIGNANO – ALTER LUPARENSE diretta Raisportpiù ore 19
GARA 2 (domenica 8 giugno)
ALTER EGO LUPARENSE – TFL ARZIGNANO diretta Raisportpiù ore 19 
GARA 3 (martedì 10 giugno)
ALTER EGO LUPARENSE – TFL ARZIGNANO diretta Raisportpiù ore 20,30

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.