Skorovich si gode il trionfo

UEFA FUTSAL CUP

Dopo la vittoria ai rigori dell’MFK Viz-Sinara Ekaterinburg in finale di UEFA Futsal Cup contro l’ElPozo Murcia FS, l’allenatore Sergei Skorovich ha voluto complimentarsi con il portiere Sergei Zuev, capace di parare tre tiri dal dischetto. L’allenatore degli spagnoli, Duda, sa di essersi lasciato sfuggire la vittoria per un soffio ma ha fatto i suoi complimenti ai vincitori.
Sergei Skorovich, allenatore dell’Ekaterinburg
In pochi si aspettavano questo da noi, ma abbiamo mantenuto vive le speranze a lavorato duramente. Abbiamo giocato due partite veramente dure qui. Abbiamo lottato, sofferto, ma alla fine siamo riusciti a girare il risultato dalla nostra pare. Se guardi i risultati ti rendi conto che il portiere è stato determinante, perché ha parato tre dei cinque rigori finali. In generale sono stati tutti uniti questa sera, e hanno lavorato l’uno per l’altro. Non avevamo molte opzioni, ma quelli che sono scesi in campo hanno dato il loro meglio. Ovviamente [Vladislav] Shayakhmetov, [Dmitri] Prudnikov e [Konstantin] Agapov sono stati concreti, hanno segnato ed era quello che ci serviva di più. I ragazzi sono contenti, stanno festeggiando perché meritano questa vittoria. Non c’è bisogno di dire loro nulla perché le emozioni sono tante. E’ sempre bello vincere ma voglio dedicare un pensiero agli avversari, è brutto perdere in finale. Spero che il Murcia vinca il titolo spagnolo di nuovo.
Duda, allenatore del Murcia
Prima di tutto voglio congratularmi con i campioni. L’Ekaterinburg ha vinto perché ha dimostrato una grande volontà. Abbiamo avuto più possesso palla e attaccato di più ma tutte le volte che siamo andati in vantaggio loro hanno trovato la forza di reagire e pareggiare. Voglio fare loro i complimenti per questo. Di solito ai rigori vinciamo, ma questa volta è andata diversamente. Sul 4-3 abbiamo avuto diverse occasioni per chiudere ma non l’abbiamo fatto e siamo stati puniti. Per esempio, oggi abbiamo avuto 40 calci piazzati ma siamo riusciti a fare un solo gol in questo modo. Non dobbiamo sottolineare gli errori individuali. Ci sono stati momenti nei quali abbiamo lasciato agli avversari l’iniziativa.

Uefa.com

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.