Coppa Italia Femminile: l’andamento dei Quarti di Finale

COPPA ITALIA

CAMPIONATO FEMMINILE

QUARTI DI FINALE – SABATO 24 MARZO

PALACESARONI DI GENZANO

A) Ore 14 Virtus Roma Ciampino- La Valletta TR 1-10

B) Ore 18 Stella Azzurra PA- The Blues Pietrasanta 2-0

C) Ore 16 Imolese- Futsal Cagliari 8-2

D) Ore 20 Città di Pescara- Real Statte 8-7 dcr

SEMIFINALI – DOMENICA 25 MARZO

PALACESARONI DI GENZANO

Ore 17,30 Virtus Roma Ciampino- Stella Azzurra PA

Ore 20 Imolese –  Città di Pescara

FINALE – LUNEDI’ 26 MARZO

PALACESARONI DI GENZANO – Ore 19


TABELLINI E COMMENTO

VIRTUS ROMA CIAMPINO – A.S. LA VALLETTA S.C. 10-1 (pt 4-0)

VIRTUS ROMA CIAMPINO: Mazzuccato, Picchio, Guercio, Cenciarelli, Alvino, Sbarra, Tittoni, Cavariani, Cancellieri, Pastore, Del Nero, Della Ciana All. Da Roit

A.S. LA VALLETTA S.C.: Fortuna, Pace, Taragoni, Lanari, Consolini, Cibocchi, Favaloro, Evangelisti, Pesciaioli, Rogari, Consolini All.: Velasco

ARBITRI: Quartu (Cagliari) – Del Piano (Cagliari)

MARCATORI:

AMMONITI:

ESPULSI:/

TIRI LIBERI: 0/0, 0/0

 

Praticamente senza storia il primo dei quarti di finale di oggi, quello che vedeva opposta la Virtus Roma Ciampino (all’esordio oggi, già qualificata di diritto) e le umbre de La Valletta.

La Roma si dimostra squadra dotata di grande gioco e dinamicità, capace di portare al gol ben cinque giocatrici, e ben dirette in campo da capitan Pastore.

Tripletta per Cavariani, doppietta per Pastore, Alvino e Cenciarelli.

 

 

 

A.S.D. FUTSAL CAGLIARI – IMOLESE GIOVANILE 2-8 (pt 0-6)

A.S.D. FUTSAL CAGLIARI: Piras, Trogu, Zaru, Matteu, Brandas, Orgiu, Drò, Concu. All. Floris.

IMOLESE GIOVANILE: Bonaventura, Petralia, Gaspari, Balducci Ambra, Sbrescia, Vartuli, Grandi, Funiciello, Balducci Ardea, Fusaroli, Dattilo, Strollo. All. Poggi.

ARBITRI: Quartu (Cagliari) – Del Piano (Cagliari)

MARCATORI: 5′ Petralia (I), 20′ Petralia (I), 25′ Sbrescia (I), 27′ Dattilo (I), 29′ Dattilo (I), 30′ Sbrescia (I); st 8′ Balducci (I), 10′ Petralia (I), 15′ Orgiu (C), 28′ Matteu (C), 30′ Municiello (I).

AMMONITI:

ESPULSI:/

TIRI LIBERI: 0/0, 0/0

 

Trova terreno fertile l’Imolese di mister Poggi sul Futsal Cagliari su cui pesa certamente la stanchezza per il match di ieri e i pochi cambi a disposizione.

Rotondo il risultato finale (9 a 2) con l’Imolese in grado di chiudere i conti già al termine del primo tempo, grazie alle sei reti realizzate (a zero). Sugli scudi Petralia, autrice di una tripletta, e Dattilo e Sbrescia, che hanno messo a segno una doppietta a testa.

 

 

 

C.S.STELLA AZZURRA-THE BLUES PIETRASANTA 2-0 (pt 1-0)

C.S. STELLA AZZURRA: Pomilla, Buccellato, Lucido, Bruno, Sansone, Maranzano, Plano, Piccolo, Giuliano, Amato, Vitale. All. Neglia.

THE BLUES PIETRASANTA:Ferrari, Pasquali, Marenco, Malfatti, Giovannardi, Giannessi, Ferrari, Di Miele, Cracchiolo, Benenati, Volpe,  Benassi All.: Gianneschi

ARBITRI: Abruzzese di Chiavari e Solari di Genova.

MARCATORI: 30′ Sansone (SA); st 26′ Bruno (SA)

AMMONITI: Marenco, Ferrari

ESPULSI:/

TIRI LIBERI: 0/0, 0/0

 

Partita a lungo equilibrata, con il risultato che resta invariato fino quasi al termine del primo tempo. Quasi allo scadere, arriva la rete di Sansone che finalizza un’azione in velocità delle compagne e porta in vantaggio la Stella Azzurra. Il raddoppio della squadra di Neglia arriva al 26′ della ripresa con Bruno, anche in questo caso al termine di una veloce azione corale.

< P class=MsoNormal style='MARGIN: 0cm 0cm 0pt' align=center> 

 

CITTA’ DI PESCARA – REAL STATTE 8-7 dcr (2-2; 3-3)

CITTA’ DI PESCARA: Narcisi, D’Incecco, Maceroni, Guidotti, Mannavola, D’Ambrosio, D’Intino, Mincarelli, Cinalli, Salvatore, Narcisi, Di Gaetano, Di Giò Battista. All. Salvatore.

REAL STATTE:  Margarito, Ludovico, Scarpetta, Pagliarulo, La Bonia, Convertino, Di Pierro, Buonfrate, Campanile, Nicoletti, Anello, Fedele. All. Marzella.

MARCATORI: 10′ Guidotti (CP), 14′ Nicoletti (RS), 16′ Nicoletti (RS), 18′ Mannavola (CP); st 9′ Di Pierro (RS), 19′ Mannavola (CP).

AMMONITI: Di Pierro (RS),

ESPULSI:/

TIRI LIBERI: 0/1, 0/0

ARBITRI: Bocci di Grosseto e Andolfi di Pisa.

 

Il Real Statte campione d’Italia affronta nei Quarti di Finale il Città di Pescara al Palasport di Genzano. Gara combattuta, con il Città di Pescara che passa in vantaggio al 10′ con Guidotti. Il Real Statte reagisce e pareggia al 14′ con Nicoletti, che raddoppia al 16′. Le abruzzesi del Città di Pescara però non mollano e acciuffano il 2 a 2 al 18′ con un eurogol di Mannavola: gran destro in corsa e palla all’incrocio dei pali.

Nella ripresa al 9′ Real Statte di nuovo in vantaggio con Di Pierro sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 19′ ancora Mannavola con un destro infila il pallone a mezz’altezza, riportando la situazione in parità: 3-3. Il Città di Pescara spreca un tiro libero con Mannavola nel secondo tempo supplementare. Si va ai calci di rigore.

Si va ai calci di rigore: comincia il città di Pescara con la Guidotti, che segna. Poi è la volta di Nicoletti: gol, 4-4. Va Mannavola, rete e Città di Pescara in vantaggio, 5-4. Poi tocca a Pagliarulo, che si fa respingere il destro. Ancora abruzzesi in rete con Di Giò: 6-4. La Di Pierro invece non fallisce e tiene in corsa il Real Statte: 6-5. Manda a lato invece la D‘Incecco. Tocca poi alla Buonfrate, per le pugliesi: gol e pareggio, 6-6. Con freddezza la Salvatore fa centro: 7-6 per il Città di Pescara. Tocca a Convertino, per il quinto e ultimo tiro: gol, si va a oltranza sul 7-7. Va dal dischetto la Di Gaetano: rete, 8-7 per le abruzzesi. Per lo Statte tocca a Campanile: tiro centrale respinto dal portiere, vince il Città di Pescara che vola in semifinale.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.