Altre otto reti e gli azzurri stendono anche la Turchia. Nella 2a giornata del quadrangolare di Martina Franca l’Italia vince 8-2

NAZIONALE

L’Italia supera di slancio anche il secondo ostacolo del quadrangolare di qualificazione all’Europeo 2007 di Oporto in corso di svolgimento a Martina Franca, presentandosi nelle migliori condizioni possibili alla sfida decisiva di lunedì sera (ore 20,30 diretta su Raisport Satellite) contro la Bielorussia. Gli azzurri di Nuccorini si sono infatti imposti per 8-2 sulla Turchia di Kaner, debuttante assoluta nelle qualificazioni europee, nazione ancora senza un vero e proprio campionato di futsal e composta esclusivamente da giocatori militanti nei campionati di calcio a cinque e calcio ad undici di Belgio ed Olanda. Le doppiette di capitan Grana e Bacaro hanno permesso all’Italia di raggiungere quota 20 reti all’attivo in due giornate, con appena 3 goal al passivo ed una differenza reti di +17 che permetterà dunque agli azzurri di poter giocare per due risultati su tre lo scontro diretto con una Bielorussia vittoriosa oggi per 5-1 sulla Francia ed appaiata all’Italia in testa alla classifica ma in svantaggio come differenza reti (+6). Con Nora e Vicentini rimasti in tribuna per scelta tecnica, il portiere Angelini lasciato in panchina a vantaggio di Feller, il CT Nuccorini decideva di iniziare la gara con Jubanski, Bertoni, Scala e Forte con quest’ultimo in rete dopo appena 14” grazie ad un bolide con la punta del destro da fuori area dopo una respinta di Yildiz su punizione di Bertoni. Così come contro la Francia, l’Italia dava l’impressione di poter travolgere gli avversari che, dopo un clamoroso palo interno di Bacaro su girata di destro spalle alla porta e due conclusioni di Zanetti deviate in angolo, trovavano però il pari all’8° con Ozcan, bravo a battere Feller al termine di una veloce ripartenza tre contro uno scaturita da un tiro respinto dello stesso Bacaro. Dopo aver addirittura corso il rischio di andare in svantaggio su un’identica ripartenza dello stesso Ozcan, all’11° Jubanski veniva steso in area consentendo al capitano Grana di bissare il rigore realizzato venerdì sera contro la Francia e portare l’Italia sul 2-1. Al 14° Bacaro ciccava clamorosamente sul secondo palo un delizioso invito di Zanetti che, un minuto dopo, andava direttamente a segno per il 3-1 azzurro con un colpo di tacco spalle alla porta su imbucata centrale di Pellegrini. Al 18° arrivava il palo di Forte su taglio offensivo premiato dall’assist di Foglia ed un minuto dopo Bacaro si riscattava insaccando sotto l’incrocio dei pali opposto un calcio di punizione toccatogli ancora da Pellegrini. La pressione azzurra proseguiva anche nel secondo tempo, stimolata a più riprese dallo straordinario pubblico di Martina Franca, presente anche questa sera in oltre 2000 unità. Al 3° Jubanski trovava il 5-1 su assist di Scala, prima del secondo sigillo turco realizzato al 6° da Kodalci con un preciso sinistro a girare. Il riavvicinamento della squadra di Kamer durava appena sessanta secondi fino allo splendido triangolo Bacaro-Zanetti-Bacaro, preludio della doppietta personale del bomber de El Pozo Murcia. Al 9° Erdal veniva espulso per un’ingenua doppia ammonizione comminata per due falli lontani dalla palla, con l’Italia pronta ad approfittarne realizzando con Foglia il 7-2 in superiorità numerica. Altre emozioni anche nei minuti finali con l’8-2 siglato al 16° da Grana di destro al termine di una splendida azione personale ed il palo di Fabiano quasi allo scadere, prima della bolgia di applausi che il palasport di Martina Franca riservava agli azzurri al rientro negli spogliatoi.
 DICHIARAZIONI DEL CT ALESSANDRO NUCCORINI
”La strada verso la qualificazione ora sembrerebbe in discesa ma gradirei che si usasse opportunamente il condizionale anche se, per la sfida alla Bielorussia di lunedì sera, avremo dalla nostra due risultati su tre. Il nostro grande vantaggio è stato e sarà il favoloso pubblico di Martina Franca che non ringrazieremo mai abbastanza per il fantastico supporto manifestato in questi giorni. La Bielorussia si trova meglio nel difendersi per poi partire in velocità piuttosto che essere costretta a fare la partita così come è accaduto finora contro Turchia e Francia. Dunque attenzione a non eccedere nell’euforia perché ci vuole pochissimo per rotolare giù ad un passo dalla vetta”.


I TABELLINI DELLE GARE DELLA SECONDA GIORNATA
BIELORUSSIA – FRANCIA 5-1 (p.t. 2-0)
BIELORUSSIA:
Kirkizh, Lushkouski, Padalinski, Huryn, Yeliseyeu, Chernik, Savintsau, Levus, Kouznesov, Bychynski, Papou, Shvaiba. C.T. Dasko
FRANCIA: Harroun, Basson, Benghomari, Bourroum, Chaulet, Duponcheel, Elasri, Khrouf, Markovic, Marna, Sabatier, Bouget. C.T. Jacky
ARBITRI: Kovacs (Ungheria) e Demetriou (Cipro)
MARCATORI: 8° Papou (B), 18° Levus (B) del p.t.; 3° Levus (B), 6° Lushkouski (B), 13° Marna (F) , 19° Padalinski (B)
ITALIA- TURCHIA 8-2 (p.t. 4-1)
ITALIA: Angelini, N. Grana, Pellegrini, Forte, Jubanski, E. Bertoni, Bacaro, Fabiano, Foglia, Scala, Zanetti, Feller. C.T.: Nuccorini
TURCHIA: Yildiz, Kilic, Hacikerimoglu, Soykan, Duzgun, Erdal, Kodalci, Saglam, Ozcan, Soykan, Eryigit, Gokcetin. C.T.: Kaner
ARBITRI: Vadan (Romania) e Gracia Marin (Spagna)
MARCATORI: 14” Forte (I), 8° Ozcan (T), 11° Grana su rig. (I), 15° Zanetti (I), 19° Bacaro (I) del p.t.; 3° Jubanski (I), 6° Kodalci (T), 7° Bacaro (I), 9° Foglia (I), 16° N. Grana (I)
AMMONITI: Kodalci, E. Bertoni
ESPULSI: Erdal
NOTE: In tribuna il presidente della Divisione Calcio a cinque, Fabrizio Tonelli, il consigliere Alfredo Zaccardi, il segretario Fabrizio Di Felice, il presidente del CR Puglia della LND, Vito Tisci ed i consiglieri del CR Puglia della LND, Luigi Barbiero e Domenico Pugliese


CLASSIFICA

SQUADRA PUNTI G.F. G.S. D.R.
Italia 6 20 3 +17
Biellorussia 6 8 2 +6
Turchia 0 3 11 -8
Francia 0 2 17 -15


CLASSIFICA MARCATORI

CALCIATORE

SQUARDA

RETI

Zanetti

Italia

5

Bacaro

Italia

4

Fabiano

Italia

3

Grana

Italia

3

Levus

Biellorussia

2

Lushkouski

Biellorussia

2

Ozcan

Turchia

2

Padalinski

Biellorussia

2

Jubnski

Italia

2

Foglia

Italia

2

Cherni

Biellorussia

1

Bourroum

Francia

1

Papou

Biellorussia

1

Marna

Francia

1

Forte

Italia

1

Kodalci

Turchia

1

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.